SE ANCHE “REPUBBLICA” FA DISINFORMAZIONE…

FISCO

Lotta all’evasione, no bipartisan
alla lista dei negozi che non fanno scontrini

Questo il titolo della notizia riportato da Repubblica di oggi 19 marzo.

Un titolo che ti fa cadere le braccia, che incoraggia la solfa del “son tutti uguali”, l’antipolitica e via dicendo.

Poi, quando leggi tutto l’articolo, scopri che:

– per quanto riguarda gli emendamenti diretti a evitare le liste, per quello che riguarda il PD sono stati presentati da alcuni senatori di quel partito a titolo personale;

– il PD ha immediatamente smentito la presentazione di emendamenti e le iniziative personali sono state ritirate;

– il PD ha preso iniziative ulteriori nel senso raccomandato dal Direttore dell’Agenzia delle Entrate per segnalare i commercianti che si comportano correttamente.

Ma allora perché il titolo con quel bipartisan?

E’ possibile che ci si infischi di fare informazione corretta pur di fare un po’ più di scalpore?

E la professionalità non conta un accidenti neanche nella redazione di Repubblica?

Bisogna cominciare a pensare che anche nel mondo dell’informazione sono tutti uguali?

Annunci

Scrivi un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: